Come organizzare un trasloco

Alcuni semplici consigli per organizzare il tuo trasloco

Come organizzare un trasloco a regola d’arte? Ecco i consigli di Traslocabile per rispondere a tutte le domande più frequenti sul tema.

  1. Cosa fare prima di un trasloco?Sembrerà banale, ma una delle prime cose da fare, prima di imbarcarsi in questa impresa, è decidere cosa non ci serve più. Smaltire il superfluo ci eviterà di trasferire oggetti inutili e ci permetterà di risparmiare tempo, energia e denaro.
    Esaurita questa fase, è bene cominciare dal reperire i materiali necessari a contenere e a proteggere i beni durante il trasloco.Redigere per tempo un elenco delle cose da fare eviterà di lasciare passaggi in sospeso. Sotto la voce di menù “Utilità” si può disporre gratuitamente di uno strumento denominato “check-list”, studiato per aiutare coloro che stanno pianificando un trasloco, a tenere sotto controllo tutti i passaggi da compiere, senza dimenticarne alcuno.
  2. Qual è il momento dell’anno più indicato per eseguire un trasloco?La maggior parte dei traslochi si effettua durante il periodo estivo, perché i lavori possono beneficiare di giornate più lunghe e di clima favorevole. È anche bene tener presente che, indipendentemente dalla stagione, le richieste dei committenti per i traslochi si intensificano nei giorni di fine mese. Per questi motivi, se si intende essere supportati da una ditta di traslochi, è consigliabile fissare la data con buon anticipo in modo da non dover rinunciare all’operatore di fiducia individuato o ad alcune prestazioni.
  3.  Quali materiali servono per un trasloco?Per eseguire correttamente un trasloco è fondamentale essere muniti di tutto il necessario per l’imballaggio:- Gli scatoloni sono normalmente forniti piegati. Per creare una scatola resistente, piegare i lembi e applicare nella parte inferiore, a croce, il nastro da pacchi adesivo, facendo in modo che parta e arrivi alla metà circa della pareti laterali.
    La dimensione più utilizzata è di 40/50 cm di larghezza e profondità e 35/40 cm di altezza. Servono anche scatoloni più grandi per il vestiario: l’ideale è di riuscire a fare stare gli abiti appesi agganciando la gruccia a un bastone conficcato nella parte alta dello scatolone.

    È importante non appesantirli troppo: è opportuno, infatti, che il peso degli scatoloni non superi i 20 kg, sia per una questione di normative sulla sicurezza dei lavoratori, che di facilità nel maneggio dei colli.
    Assicurarsi, inoltre, soprattutto nel trasporto di oggetti fragili, di non lasciare spazi vuoti all’interno del contenitore: eventuali “buchi” andranno riempiti con carta da imballaggio e patatine di polistirolo (o altro materiale simile) in modo da impedire agli oggetti di muoversi.

    Sarebbe buona norma, infine, riciclare gli scatoloni: se restano puliti, non c’è nulla di male ad usare contenitori già impiegati in precedenza. Per una maggiore igiene si può inserire all’interno di ognuno un pezzo di film a bolle d’aria, che avrà la duplice funzione di isolare gli oggetti dalle pareti e proteggerli dagli urti esterni.
    Generalmente la quantità di contenitori prevista in origine si rivela insufficiente per riporre tutti gli oggetti da traslocare: è bene considerare l’acquisto degli scatoloni in quantità abbondante.

    Per effettuare l’imballaggio in maniera adeguata, serviranno inoltre:

    - Nastro da pacchi in film plastico (in genere un paio di rotoli sono sufficienti)
    - Film a bolle d’aria (pluriball): permette di proteggere piatti, bicchieri e qualsiasi oggetto fragile, in maniera sicura e affidabile.
    - Pennarello indelebile per scrivere indicazioni sul contenuto. È consigliabile scrivere sul nastro adesivo e non direttamente sullo scatolone: questo permetterà di riciclare lo scatolone, senza confondersi a causa di scritte precedenti.

  4. Come eseguire le operazioni di carico e scarico?La consegna dei beni è un passo importante; il luogo di destinazione e quello di partenza sono parametri che inevitabilmente fanno la differenza sulla complessità delle operazioni da compiere. A seconda del contesto ambientale, infatti, potrebbero rendersi utili attrezzature e automezzi specialistici o tecnicamente all’avanguardia. Per particolari movimentazioni quali, ad esempio, quelle di casseforti, armadi blindati, macchine industriali, strumenti musicali e oggetti d’arte, è consigliabile rivolgersi ad imprese di traslochi abbastanza esperte, attrezzate con una gamma di mezzi ampia e diversificata.Perché le operazioni di carico e scarico siano più veloci e pertanto meno costose, è necessario trovare un parcheggio per i mezzi di trasporto il più vicino possibile al luogo in cui verranno prelevati i beni. Il modo più semplice è sistemare la propria auto e quella di un amico nel luogo in cui dovranno sostare il mezzo di trasporto e le eventuali altre attrezzature: con questa misura si risparmierà molto tempo e si eviterà la scomodità di dover trasportare mobili e scatoloni da una distanza troppo elevata.

Eventuali reclami

Benché Traslocabile disponga delle necessarie coperture assicurative previste dalla legge e sia in grado di offrire (in modalità opzionale) alcune estensioni, idonee a tutelare ogni rischio per indesiderati danneggiamenti ai beni su cui svolge la propria opera, il personale di Traslocabile è specificamente formato per garantire la massima accuratezza e precisione nei servizi e il suo impegno è costantemente dedicato alla ricerca di modalità organizzative e operative di eccellenza.

A completamento di questa vocazione, i tecnici restano impegnati verso i committenti non solo a fornire assistenza durante tutte le fasi del trasloco, ma estendendo il loro supporto al post vendita. Oltre a tale impegno, rivolto a garantire una perfetta soddisfazione della clientela, Traslocabile offre ampie e ulteriori garanzie, come:

  • Garanzia sull’assoluta chiarezza e sul rispetto degli accordi contrattualmente stabiliti
  • Garanzia sulla puntualità al momento del ritiro e della consegna
  • Garanzia di un servizio eseguito nel rispetto della privacy del committente
  • Garanzia che il trasporto di oggetti fragili, oggetti preziosi, apparecchiature scientifiche, mobili pregiati, eccetera, venga effettuato utilizzando i materiali di imballaggio e la cura adeguati
  • Garanzia del rispetto di ogni norma e di ogni prescrizione di legge riguardante il settore dei traslochi e di quanto previsto dal proprio “codice etico”.

In ogni caso le certezze offerte da Traslocabile sono quelle di massima serietà e affidabilità, comprovate senza dubbio dal riscontro largamente positivo corrisposto dal mercato di riferimento.
Letti questi pratici consigli non ti resta che richiedere un Preventivo Gratuito

FARE UN PREVENTIVO NON È MAI STATO COSI SEMPLICE!

Provalo Subito

HAI BISOGNO D’AIUTO? CHIAMA LO SPECIALISTA DEI TRASLOCHI:

Strumenti per te:

Checklist
Consente agli utenti di Traslocabile di generare il proprio ed esclusivo registro su cui realizzare..
Scopri di più